Skip to content

Lenti a contatto e Covid-19: quali sono i rischi?

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su pinterest
Pinterest
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su tumblr
Tumblr

Usare le lenti a contatto con il Covid-19 è sicuro?

Questa è forse una delle domande più controverse del momento, ma visto il continuo aumento dei contagi è giusto fare un po’ di chiarezza!

Le lenti a contatto sono uno strumento validissimo per correggere i difetti visivi e molto spesso sono la soluzione ottimale per andare a correggere quei problemi che l’occhiale non riesce a risolvere completamente.

Ci troviamo quindi in una situazione in cui ci sono soggetti che usano le lenti a contatto per non usare l’occhiale e situazioni in cui l’utilizzo della lente a contatto è necessario per poter vedere bene.

Prima di affrontare l’argomento sicurezza dobbiamo fare due piccole premesse:

  1. L’occhio è una porta di accesso per i virus, quindi il discorso che il Covid-19 potesse entrare nel nostro organismo attraverso gli occhi era un ragionamento logico fino alle ultime ricerche universitarie;
  2. Sfatiamo il mito che l’occhiale protegge i nostri occhi dall’accesso dai virus. È anche vero anche che prima si diceva di portare gli occhiali per dare una protezione maggiore agli occhi, ma anche qui secondo le ultime ricerche si è visto che gli unici occhiali che proteggono l’accesso dei virus negli occhi sono le mascherine, ovvero quegli occhiali antinfortunistici fascianti che usano ad esempio i medici. Quindi se usiamo un occhiale semplice… questo discorso già non vale più!

Le lenti a contatto possono essere causa di contagio da Covid-19?

Le lenti a contatto non sono una causa di contagio da Covid-19, anche se usi lenti a contatto ad uso prolungato, ovvero le lenti mensile o quindicinali.

Se usi quindi le lenti ad utilizzo prolungato non è necessario passare a lenti a contatto giornaliere, in quanto il cambio stesso potrebbe provocarti più che altro fastidi da adattamento ad un altro materiale o tipologia di lente.

Quindi continua così come stai facendo ma… con qualche accortezza in più:

  • Lava bene le mani per 20 secondi e assicurati di asciugare bene;
  • Pulisci bene il piano che utilizzi per mettere le lenti a contatto, e magari evita di farlo sul lavandino;
  • Utilizza una manutenzione e una pulizia corretta delle lenti a contatto e ricordati di fare il RUB (azione meccanica che consiste in un leggero sfregamento sulla lente a contatto) in modo tale da togliere anche in maniera meccanica i depositi;
  • Usa il perossido, soluzione che permette di pulire meglio ancora le lenti in grado di creare una gradazione istantanea dei residui organici presenti sulla lente e la contemporanea disinfezione;
  • Usa anche le soluzioni uniche per pulire la lente;
  • Non usare mai l’acqua del rubinetto per pulire la lente a contatto;
  • Cambia regolarmente i portalenti e ricordati di pulirli bene da un utilizzo all’altro;
  • Fai agire bene i sistemi di pulizia delle lenti a contatto per almeno 4-6 ore.

Riassumendo, l’utilizzo delle lenti è sicuro anche in questo periodo di Covid-19, basta solamente usare qualche piccola attenzione in più.

Se però hai qualche sintomo influenzale o se sei positivo al Covid-19, ricordati che non è consigliabile utilizzare le lenti a contatto in nessun caso!

Se hai qualche dubbio contatta subito lo specialista più vicino a te.
Noi siamo sempre a tua disposizione.

Buone lenti a contatto a tutti!

Quindi cosa aspetti? Prenota subito un appuntamento e quando lo fai scrivi il tuo nome seguito da “Lenti a contatto”.
Oppure, se preferisci, contattaci su WhatsApp!

Esclusione di responsabilità:

Le informazioni contenute in questo articolo hanno esclusivamente scopo informativo e in nessun caso possono costituire la formulazione di una diagnosi o la prescrizione di un trattamento.
Si raccomanda di chiedere sempre il parere del proprio medico curante e/o di specialisti riguardo qualsiasi indicazione riportata.

Promozione a numero chiuso e limitato

Articoli correlati